pericolo calore cucina

Che ci si trovi a cucinare in una grande cucina professionale o in un chiosco di una piazza, la zona cottura è la fonte di maggior calore. La situazione peggiora per chi ha un’attività all’aperto che nei mesi estivi serve pranzi nelle ore più calde. Quello microclimatico è, a tutti gli effetti, un rischio al pari di cadute e scivolamenti, di rischi chimici, da taglio, da ustione e da spostamento di carichi. Quando si cucina su piastra invece che su fiamma viva, causa d’incendi frequenti, restano in ogni caso i pericoli legati al surriscaldamento dell’ambiente di lavoro e all’irraggiamento sull’operatore del calore con cui avviene la cottura.


Le temperature cui lavorano chef e cuochi di strada sono un dettaglio da non sottovalutare come causa di sintomi da stress termico da calore: eruzioni cutanee, crampi, bruciore agli occhi, svenimenti e collassi. In più, lavorare ad alte temperature porta l’operatore a stancarsi più velocemente. Un affaticamento che è spesso anche causa di stress, i quali sommati insieme aumentano esponenzialmente il rischio di altri infortuni in cucina, dovuti a distrazione o a poca lucidità. Di certo, una buona aerazione dei locali permette un riciclo dell’aria, ma la distanza dalla piastra è sempre piuttosto limitata. Per questo motivo il tipo e la qualità della postazione di cottura diventano due elementi chiave per avere un ambiente di lavoro salubre.


Le piastre a induzione sono sicuramente la soluzione più valida per limitare al massimo molti dei rischi legati alla cottura, sia in termini di ustioni sia di colpi di calore ma oltre ad essere molto delicate da mantenere hanno anche diversi limiti, non sono adatte per tutti i tipi di cotture.  Noi di Zernike ci siamo spinti oltre e abbiamo brevettato FlashGRILL pensando proprio a come limitare al massimo il problema delle alte temperature in cucina. La nostra piastra funziona, infatti, grazie al riscaldamento uniforme di un liquido diatermico che permette di cuocere ogni tipo di alimento a temperature che non superano i 230 gradi. I benefici di questa soluzione si vedono anche nella diminuzione dei fumi di cottura, altra fonte di calore per chi cucina e per tutto l’ambiente circostante. Inoltre, una piastra come FlashGRILL consente di preparare piatti sani e prelibati anche in un ristorante con cucina a vista senza alcun disagio per i commensali

 

 



 



 

 

 

GRUPPO ZERNIKE s.r.l.    Via Del Progresso, 15  .  Fraz. San Mauro Mare - 47030 San Mauro Pascoli (FC)  .  Tel. +39.0541 810270
Fax: +39.0541 937456  . P. IVA e C.F. 01994271201  . Iscrizione  Registro Impr. Forlì-Cesena  .  R.E.A. n. 296499  . Capitale Sociale versato: € 42.500,00  .  N°iscr. RAEE: IT08030000004090

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta dall’amministratore di Gruppo Zernike srl.